alpi - foto di m.canziani
boschi e risaie - foto di m.canziani
cicloturismo - foto di l.zamprogno
cicogna bianca - foto di m.canziani
foto di l.zamprogno
greti del ticino - foto di d.furlanetto
la via dei cairoli - foto di d. fregolent
la via dei cairoli 2 - foto di d. fregolent
lupo - foto di m.frassine
malga pozza esine
parco alpe veglia - foto di m.canziani
stambecchi - foto di m. speziari
tarassaco - foto di l.zamprogno
val del cul
valle dayas - foto di m.canziani
Newsletter - Download - Media - Lavora con noi - Formazione -

Benvenuto

PRO NATURA chiede di posticipare l'apertura della stagione venatoria

E-mail Stampa PDF

Logo della Federazione Nazionale Pro NaturaLa Federazione Nazionale Pro Natura ha scritto al Ministro alle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Mario Catania, e al Ministro all’Ambiente e Tutela del Territorio, Corrado Clini, perché venga posticipata l’apertura della stagione venatoria a causa delle avverse condizioni climatiche.

“Le straordinarie avverse condizioni climatiche di quest’estate che nelle regioni dell’Italia centrale si sommano alla già severissima stagione invernale, hanno creato condizioni particolarmente sfavorevoli alla fauna selvatica.
Le nevicate copiosissime di questo inverno nelle Marche, Emilia Romagna, Abruzzo a cui è succeduta una stagione estiva particolarmente anomala con temperature elevatissime e scarsità di precipitazioni hanno prodotto una produzione primaria particolarmente limitata.

Leggi tutto...

Sostenibilita' nella Natura Alpina

E-mail Stampa PDF

Logo Fiera della Sostenibilità nella Natura AlpinaAlpeggi, cani, orsi e pastori: alla ricerca di nuovi equilibri per salvaguardare, valorizzare e rilanciare le terre alte

Energie rinnovabili, natura, agricoltura e alpeggi, culture per la montagna: sono stati questi i principali argomenti che hanno caratterizzato la Prima Edizione della Fiera della Sostenibilità nella Natura Alpina organizzata dal Parco dell’Adamello e presentata lo scorso 12 luglio.

Una quattro giorni in Valsaviore (BS) che ha posto al centro le Alpi, come laboratorio per eccellenza in cui sperimentare il difficile equilibrio Uomo-Ambiente.

Alla manifestazione ha partecipato anche l’Associazione Uomo e Territorio PRO NATURA che ha presentato  nel seminario del 15 luglio a Cevo la strategia del Programma Alpino Uomo e Grandi Carnivori, promosso in collaborazione con la Federazione Nazionale Pro Natura.

Leggi tutto...

Difendere i suoli agricoli

E-mail Stampa PDF

Logo della Federazione Nazionale Pro NaturaIl Ministro Mario Catania in occasione dell’incontro “Costruire il futuro: difendere l'agricoltura dalla cementificazione” ha rilasciato delle dichiarazioni estremamente importanti e impegnative in riferimento alla perdita di terreni agricoli.

“In un quadro come quello italiano, che da questo punto di vista non è assolutamente virtuoso, dobbiamo invertire la rotta di un trend gravissimo che richiede un intervento in tempi rapidi” e ancora poco dopo: “La sottrazione di superfici alle coltivazioni abbatte la produzione agricola, ha un effetto nefasto sul paesaggio e, di conseguenza, sul turismo.”

Finalmente un Ministro della Repubblica che descrive la situazione drammatica della perdita di superficie agraria avvenuta negli ultimi decenni e che tutt’ora con la perdita di circa 100 ettari al giorno, procede in modo incessante.

Leggi tutto...

La piu' importante opera pubblica per l'Italia

E-mail Stampa PDF

Logo Federazione Nazionale Pro NaturaLo abbiamo scritto più volte e non ci stancheremo di ripeterlo anche in occasione di questo tristissimo e drammatico avvenimento sismico, che ancora in queste ore sta mortificando il Territorio emiliano e le sue popolazioni, che la più grande e maestosa opera pubblica che si può concepire in Italia è quella della messa in sicurezza dei suoi cittadini, dei suoi manufatti storici e del territorio.

Solo per ricordare gli eventi recenti, lo abbiamo sostenuto a proposito del terremoto dell’Aquila, lo abbiamo ripetuto a seguito delle alluvioni in Liguria e lo vogliamo riaffermare oggi. Non è più tollerabile che numerose vite umane, immensi patrimoni storici e interi tessuti produttivi e sociali, vadano perduti senza che nulla venga fatto per scongiurare il loro ripetersi in luoghi diversi, per cause differenti, ma resi ogni volta drammatici dall’incuria del territorio e dei suoi manufatti.

Leggi tutto...

NUOVA PAC: LA TUTELA DELL'AMBIENTE RISCHIA DI ESSERE CANCELLATA DALL'AGRICOLTURA EUROPEA

E-mail Stampa PDF

Aree agricole nel Parco del Ticino - Foto di M.CanzianiLe Associazioni degli agricoltori biologici e biodinamici (UPBIO e Associazione per l’Agricoltura Biodinamica), le Associazioni ambientaliste (FAI, LIPU, WWF, Italia Nostra, Federazione Nazionale Pro Natura) e la Società Italiana di Ecologia del Paesaggio hanno inviato al Ministro dell’Agricoltura, Mario Catania, all’Assessore della Regione Puglia, Dario Stefano, in qualità di rappresentante della Conferenza delle Regioni sul tema agricoltura ed ai parlamentari delle Commissioni Agricoltura di Camera e Senato e del Parlamento Europeo una lettera aperta nella quale esprimono la loro preoccupazione per l’andamento del dibattito sulla riforma della PAC.

Leggi tutto...

Pagina 7 di 12

Lupo - Foto di M. Frassine Po - Foto di M. Canziani Foreste del Ticino - Foto di M. Canziani Capanne di Carrega - Foto di M. Canziani