Newsletter - Download - Media - Lavora con noi - Formazione -

Organizzare il viaggio sul Po ...

E-mail Stampa PDF

Foto di M.CanzianiPer passare una o più giornate in bicicletta lungo il Po è bene preparare la propria bicicletta e la propria attrezzatura.

In particolare, ricordiamo di controllare molto bene:

  • i freni
  • le luci anteriori e quelle posteriori
  • il segnalatore acustico
  • il cambio
  • le gomme

Se intendete passare più di un giorno in viaggio, ricordatevi che la qualità della vostra attrezzatura e la cura della vostra preparazione saranno particolarmente importanti per garantirvi una escursione piacevole e sicura.

Innanzi tutto fate attenzione che la vostra bicicletta sia della vostra taglia, abbia una sella comoda e adatta alle caratteristiche del vostro corpo ed un cambio con almeno 21 velocità.

La distanza tra la sella e il manubrio può essere ulteriormente regolata in funzione delle vostre dimensioni e del tipo di postura che intendete adottare.

Si consiglia di preferire agli zaini le apposite borse da legare al portapacchi posteriore o a quello anteriore della bicicletta, integrabili con una comoda borsa a manubio dove è possibile collocare anche il roadbook utile al corretto orientamento lungo il percorso.

Non dimenticate la piccola borsa porta attrezzi, il caschetto e la prenotazione presso gli agriturismi, le trattorie o gli hotel laddove necessario.

Fate attenzione alla vostra visibilità in orari notturni o serali. Non date nulla per scontato. Guardate questo video ...

Ricordatevi di scegliere itinerari con caratteristiche e durata coerenti con le vostre reali capacità fisiche e di controllare le previsioni meteorologiche, magari ipotizzando un piano B in caso di peggioramento del tempo o di stanchezza.

Non ci resta che augurarvi buon viaggio...