Newsletter - Download - Media - Lavora con noi - Formazione -

Programma Vivere le Alpi

E-mail Stampa PDF

Le Alpi, la più Foto di M.Canzianigrande catena montuosa del continente europeo, sono state definite la colonna portante ecologica dell’Europa (EEA, 1999).

I servizi che le aree di montagna offrono (dalla conservazione della biodiversità alla fornitura di materie prime, dalla cura del territorio alla dimensione ricreativa e dello svago) sono stati a lungo sottovalutati oppure sfruttati, a seconda dei casi.

Non dimentichiamo che le Alpi sono i nostri naturali serbatoi di acqua potabile e di energia.

Inoltre, i servizi ecosistemici da esse offerti giocano un ruolo strategico anche nella lotta ai cambiamenti climatici (la gestione dei cambiamenti climatici sarà la maggiore sfida che dovremo affrontare negli anni a venire ed è una emergenza “globale”per definizione): basti pensare che la maggior parte degli ambiente alpini è occupata da foreste (41%).

Le Alpi sono anche lo scenario nel quale ha avuto luogo un sensibile spopolamento di aree considerate svantaggiate e l’abbandono di economie tradizionali a seguito dello sviluppo dell’industria, trasformando luoghi e paesaggi, patrimonio identitario di una convivenza con il territorio affinata nei secoli.

Eppure esse simboleggiano, oggi più che mai, il luogo ideale in cui far convivere qualità della vita delle comunità locali, attività economiche sostenibili e conservazione di specie minacciate, sviluppo del turismo e salvaguardia delle risorse naturali, culturali ed identitarie.

Questa è la sfida raccolta dall'Associazione Uomo e Territorio Pro Natura, che nel sistema ambientale alpino ha avviato una strategia coerente con i contenuti e gli indirizzi della Convenzione delle Alpi e dei protocolli tematici ad essa collegati.